2010.01.30 – Fermo San Martino – Convegno “L’innovazione: molla della competitività e dello sviluppo”

Pubblicato il 31 gennaio 2010 da admin

Il convegno organizzato dal Rotary Club di Fermo ha lo scopo di contribuire all’avvio di un processo virtuoso e sinergico con le migliori risorse del territorio, quali le Amministrazioni locali, l’industria, i servizi, le Scuole tecniche, le Università, studiosi e ricercatori. Tale processo potrà determinare un cambio di marcia nella Produttività e competitività della nostra Provincia, che nasce purtroppo con il più basso valore aggiunto pro-capite nelle Marche.
Il convegno, organizzato con il contibuto della Carifermo, di Microsoft Italia  e Solgas, è patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Fermo, dalla Camera di Commercio e da Confindustria Fermo e si sviluppa a partire dall’ultimo studio condotto e pubblicato dal Centro Studi G. B. Carducci (Innovare per Crescere). Due dei relatori sono infatti Luca Romanelli e Annalisa Franceschetti, curatori dello studio.
Dopo i saluti di Saturnino di Ruscio, Sindaco di Fermo, Fabrizio Cesetti Presidente della Provincia di Fermo, Alberto Palma, Presidente della Cassa di Risparmio di Fermo, Graziano Di Battista, Presidente della Camera di Commercio di Fermo, Luca Monaldi, Presidente di Confindustria Fermo e del Governatore Ferruccio Squarcia, sono iniziate le relazioni del Convegno di fronte ad una platea gremita di studenti, insegnati, operatori dell’industria e dei Servizi e pubblico interessato alle problematiche del nostro territorio: Paolo Appoggetti ha relazionato su “La cultura innovativa: strumento strategico per vincere la competizione.”; Luca Romanelli su ” Innovare per crescere: Il ruolo di Operatori e Istituzioni”; Pietro Scott Jovane su “Il ruolo tresversale dell’informatizzazione per lo sviluppo delle PMI e dei Servizi”; Margherita Bonanni su “Un ruolo nuovo  per la Scuola tecnologica, coerente con i bisogni innovativi di Industria e Servizi”
Al termine delle relazioni è iniziata  una tavola rotonda ed un dibattito, con la presenza di illustri rappresentanti dell’Università Politecnica delle Marche (Giuseppe Conte, Professore della Facoltà d’Ingegneria) e dell’Università degli Studi di Macerata (Massimo Montella, Preside della Facoltà di Beni Culturali) insieme a Federico Vitali (FAAM),  Andrea Montelpare (Calzaturificio Montelpare) ed Enrico Biondi (OO. Group SOOFT Italia). Sono intervenuti al dibattito anche anche studenti dell’ultimo anno dell’ITI Montani, presenti in gran numero, partecipi ed interessati al Convegno. 
Questo convegno, volto allo sviluppo del Fermano e dei Giovani, è una delle numerose iniziative qualificanti  che il Rotary Club di Fermo  ha inserito nel programma di attività dell‘anno del 50° dalla fondazione che sarà celebrato il prossimo 20 marzo.

Di seguito, per un approfondimento dei temi del convegno, le relazioni dei relatori.

apri  locandina convegno

rassegna stampa sul convegno articoli giornale sul convegno

La cultura innovativa strumento strategico per vincere la competizione – P. Appoggetti

Innovare per Crescere-il ruolo di Operatori ed Istituzioni – L. Romanell

Il ruolo trasversale dell’informatizzazioneper lo sviluppo delle PMI e dei Servizi – P.Scott Jovane

Un nuovo ruolo per la Scuola Tecnologica, coerente con i bisogni innovativi di Industria e Servizi – M. Bonanni

Relazione del Prof Giuseppe Conte

Archivio fotografico del Convegno

 

 

 

 

 

 

I commenti sono disabilitati.