2017.09.02 – “L’arte spiegata” di Gennaro Natale – La Dama con l’ermellino, olio su tavola, Leonardo da Vinci, 1492, Cracovia, Czartoryskich Muzeum.

Pubblicato il 02 settembre 2017 da admin

Gennaro Natale

Gennaro Natale

La Dama con l’ermellino, olio su tavola, Leonardo da Vinci, 1492, Cracovia, Czartoryskich Muzeum. (dal 19 maggio 2017 l’opera viene spostata dal Museo Czartoryski al Museo Nazionale di Cracovia).
L’ermellino raffigurato nei ritratti femminili, allude alla casta virtù della donna che lo tiene in grembo. Per il medesimo motivo l’animale può apparire come attributo della Madonna e delle sante vergini, che talvolta indossano mantelli foderati della sua pelliccia.
Ma veniamo al dipinto proposto.
La donna ritratta è Cecilia Gallerani, giovane dama della corte di Ludovico Sforza, duca di Milano.
La pettinatura sobria e lo sguardo che sfugge all’osservatore, fanno apparire la fanciulla casta e virtuosa.
L’ermellino, appunto, è simbolo di castità e purezza poiché, secondo una leggenda, l’animale muore se si macchia la candida pelliccia.
Esso rimanda alla fanciulla anche perché il nome greco dell’animale, galé, corrisponderebbe alle due prime sillabe del cognome Gallerani.

Gennaro Natale

Chi vuole può iscriversi alla pagina “L’arte spiegata” di Gennaro Natale

14-gennaro-la-dama-con-lermellino

I commenti sono disabilitati.