Categoria | New

2014.01.24 – ITI Montani Fermo – “Scienza & Tecnologia al Montani di Fermo” con il pilota Lino Lana di Margherita Bonanni

Pubblicato il 27 gennaio 2014 da admin

ITI MontaniSabato il quarto appuntamento dedicato all’aereo come mezzo di trasporto del ciclo di sei incontri “Scienza & Tecnologia al Montani di Fermo”

È fissato per sabato 25 gennaio, inizio alle ore 9 nell’Aula Magna, il quarto appuntamento del ciclo di sei incontri “Scienza & Tecnologia al Montani di Fermo” organizzati per mantenere vivo il legame tra l’Istituto “Montani” e importanti aziende di rilievo nazionale e internazionale dove operano (o hanno svolto la propria attività) periti industriali. Il progetto, ideato e messo a punto dal prof. Elvezio Serena, docente di Fisica e Laboratorio al Montani, ex allievo e Presidente della sezione locale di Italia Nostra, è stato approvato dal Collegio docenti e inserito nel Piano dell’Offerta Formativa (POF) per l’anno scolastico 2013-2014. Un progetto molto apprezzato dalla dirigente scolastica prof. ssa Margherita Bonanni e da diversi docenti, che già negli altri tre incontri ha registrato la partecipazione di oltre 350 studenti delle classi terze, quarte e quinte del settore Telecomunicazioni, Elettronica e Informatica, e nell’ultimo sul digitale terrestre con RAIway anche di una classe quinta dell’IPSIA. All’incontro di sabato, dal titolo “L’aereo come mezzo di trasporto”, interverrà Lino Lana, perito industriale, ex collega di Serena quando lavoravano in Alenia Spazio a Roma tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ‘90. Lana è un pilota di aviazione generale, aliante e ultraleggero a motore (ULM). E’ già intervenuto a Fermo il 7 dicembre scorso sulle stazioni di terra per comunicazioni via satellite, ed in quella occasione ha atterrato all’aviosuperficie di Montegiorgio con l’aereo privato. A Lino Lana, circa dieci anni fa, è stata conferita l’insegna internazionale d’oro di volo a vela, a seguito dell’effettuazione di alcuni voli in aliante.

Il relatore, con la sua notevole esperienza, tratterà una vasta e interessantissima tematica: Cenni sull’evoluzione del volo (Lilienthal, fratelli Wright, record e voli di linea), Classificazione delle macchine volanti (Aerostati, Aerodine ad ala fissa e ad ala rotante), Cenni di teoria del volo (Forze applicate al velivolo e criteri di stabilizzazione, Ali particolari), Motori aeronautici, eliche e loro caratteristiche (Motori alternativi e turbine, Eliche a passo variabile e multipala), Aerei da diporto e loro caratteristiche (Pesi, prestazioni, autonomia, Dispositivi per la sicurezza), Aerei con pilotaggio remoto (Civili e militari). L’incontro, destinato particolarmente a studenti e insegnanti degli indirizzi Trasporti- Logistica e Meccanica, è aperto a tutti gli interessati (docenti, tecnici, studiosi) e alla cittadinanza. Ricordiamo che al “Montani” ha funzionato una Scuola avieri, molti ancora la ricordano, che a Fermo c’era la Caserma dell’Aeronautica e che oggi è attiva la sezione Arma Aeronautica intitolata al Gen. Lotti Bernardi. Scopo di queste lezioni-conferenza è anche quello di creare l’occasione per approfondire argomenti svolti in classe e, nello stesso tempo, favorire un corretto orientamento verso il mondo del lavoro, come richiesto da più parti. Alle ore 16 è prevista una visita guidata al MITI, Museo dell’Innovazione e della Tecnica Industriale della Provincia di Fermo, ambientato nelle storiche officine del più antico Istituto Tecnico d’Italia, fondato nel 1854.

L’iniziativa è svolta in collaborazione con Italia Nostra, che sul Montani ha promosso e organizzato convegni, conferenze e una pubblicazione per la tutela dell’immenso patrimonio di archeologia industriale della scuola. Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Comune e della Provincia di Fermo, della Camera di Commercio-Industria-Artigianato-Agricoltura di Fermo (CCIAA), della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola e media impresa (CNA) Associazione provinciale di Fermo, di Confindustria Fermo, del Consorzio di Sviluppo Industriale del Fermano (Co.S.I.F.), del STL “Marca Fermana”, dell’Unione Nazionale delle Pro Loco (UNPLI) – Comitato delle Province di Ascoli e Fermo, dell’Associazione ex Allievi del Montani di Fermo e del Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati delle Province di Ascoli Piceno e Fermo. I rimanenti due appuntamenti in programma si terranno il 1° e l’8 febbraio rispettivamente sui Brevetti e sulle Fibre ottiche.

Margherita Bonanni

I commenti sono disabilitati.