2014.01.18 – “La scoperta di un nuovo deposito del virus Hiv” di Alessandra Pompei

Pubblicato il 18 gennaio 2014 da admin

Alessandra Pompei

Alessandra Pompei

Il virus Hiv persisterebbe in alcune cellule simili alle staminali, a prescindere dai trattamenti.

E’ quanto dimostra una ricerca condotta dal Massachusetts General Hospital di Boston, pubblicata su Nature Medicine.

Le cellule T staminali di memoria sarebbero una sorta di contenitore in cui il virus si nasconde e quindi potrebbero rappresentare un serbatoio a lungo termine, anche considerando la lunghissima esistenza di queste unità cellulari.

Da questa osservazione nasce l’ipotesi che proprio queste cellule potrebbero diventare un obiettivo della terapia.

Alessandra Pompei

Share

I commenti sono disabilitati.