2013.08.27 – Rotaract Fermo – Rotabeach 30 agosto – COMUNICATO STAMPA

Pubblicato il 27 agosto 2013 da admin

Paolo Scendoni Presidente anno 2013-2014

Torna il ‘Rotabeach’ promosso dal Rotaract Fermo. Il ricavato servirà per finanziare la realizzazione di arredi per le case a servizio dei genitori di bambini ricoverati all’ospedale Salesi di Ancona
Unire la passione per lo sport ed il piacere di stare insieme, con lo spirito di solidarietà e crescita del territorio che contraddistingue il service del Rotaract Fermo. E’ arrivato alla sua quarta edizione il torneo di beneficenza Rotabeach. Appuntamento fissato per il prossimo venerdì 30 agosto, a partire dalle 16.30, presso lo chalet Marakaibo di Porto San Giorgio. Torneo di beach volley che vedrà protagonisti i soci del Rotaract e tutti gli amici che vorranno esserci. Alla fine della gara, prevista per le 19.30 circa, ci sarà un’apericena per festeggiare insieme il pomeriggio all’insegna dello sport e della solidarietà. L’iscrizione al torneo e all’apericena è di 10 euro. Il ricavato servirà per finanziare l’acquisto di arredi per le case a servizio dei genitori di bambini con gravi patologie ricoverati all’ospedale Salesi di Ancona. I fondi raccolti verranno consegnati ai responsabili del Salesi con rito ufficiale alla presenza delle autorità civili e rotariane. 
“Il Rotabeach è solo una delle tante iniziative in programma per l’anno 2013-2014 – spiega Paolo Scendoni presidente del Rotaract Fermo – la storia del nostro club è infatti caratterizzata da tanti giovani che hanno messo a disposizione, e che le fanno tutt’ora,  la loro passione ed il loro talento per far crescere il territorio in cui vivono, per iniziative sociali ma anche per il  semplice piacere di stare insieme e condividere un percorso. Tra i progetti in corso, voglio ricordare una serie di incontri sulla sicurezza stradale, ma anche un evento dedicato la riscoperta delle bellezze del Fermano grazie all’orienteering e molto altro”. Paolo Scendoni che aggiunge: “E’ quanto mai importante fare squadra e condividere questo percorso con gli altri Rotaract della nostra regione e non solo, il tutto con la fondamentale supervisione dei club Rotary.

Leggi articolo su INFORMAZIONE TV – http://www.informazione.tv/index.php?action=index&p=61&art=45652#.UhzhtuhH45u

I commenti sono disabilitati.