2013.03.08 – “Festa della donna” al Rotary Club di Fermo

Pubblicato il 09 marzo 2013 da admin

Alfonso Rossi

Ieri sera sono stato alla serata del Rotary, organizzata anche con la mia collaborazione, al ristorante IL GAMBERO, un ristorante indicato con 3 stelle nella guida Michelin. La cena é stata a base di pesce: le portate piû significative: il fegato di rana pescatrice e certi scamponi freschissimi pescati la mattina stessa. La serata, dedicata alla festa della donna, ha visto la distribuzione… di mazzetti di mimose alle signore.

La relatrice era la professoressa Marisa Calisti che ha parlato delle donne nella storia della pittura a partire da Artemisia Gentileschi, e con delle proiezioni di quadri molto significativi, ci ha fatto apprezzare una sottile analisi di introiezione psicologica (la pittrice era solita  mettere il suo autoritratto sul viso delle sue eroine, prese spesso dalla storia biblica) come la pittrice ha vissuto le opere da lei realizzate in un periodo buio come la ontroriforma, e utilizzando un cognome di famigla diverso da quello del padre (Orazio Gentileschi che invece si firmava con cognome materno di Lanni) per imostrare a se stessa che il suo successo era dovuto a meriti capacitá e passione personali (e non all’essere figlia di un famoso pittore ) fino a ragiungere il successo e la fama internazionali conquistando come committente addirittura la Corte Inglese! Una antesignana del femminismo che fa traslucere dalle sue opere la sua lotta contro l’altra metá del cielo : contro i maschi : siano essi padri, fratelli, stupratori, mariti o amanti !

La cena é proseguita poi premiando  l’associazione IL PONTE che sforna un centinaio di pasti gratuiti agli indigenti e la Direttrice Del Carcere di Fermo con cui il Rotary ha collaborato nella realzzazione di un aula multimediale per i detenuti. Tutto sommato una bella setata!

Un abbraccio e buon fine settimana a tutti !

Alfonso Rossi
foto di Italo Gaudenzi

I commenti sono disabilitati.