2013.03.08 – “Storia di una ragazza” di Angelica Malvatani

Pubblicato il 08 marzo 2013 da admin

Angelica Malvatani

Storia di una ragazza

Sembrava amore, è diventato un incubo. Alessi però ha avuto coraggio è la festa della donna oggi è anche per lei. Alessia ha 17 anni quando conosce Luca e tra loro nasce un’amicizia. Lui si mostra gentile con lei, sboccia del sentimento. Un giorno Luca costringe Alessia ad avere un rapporto sessuale con lui, la ragazza non vuole ma non riesce a tirarsi indietro. Alessia si rende conto subito che Luca non è il ragazzo giusto, interrompe la relazione. A questo punto Luca, che non accetta la fine della breve relazione, inizia ad avere comportamenti persecutori nei confronti di Alessia: la chiama insistentemente al telefono, le invia un numero elevatissimo di sms, segue in auto ogni suo spostamento, la pedina, fa appostamenti sotto casa, invia lettere e regali indesiderati. Alessia cambia il suo numero di cellulare per ben tre volte, eppure Luca riesce a procurarsi sempre il nuovo contatto. La ragazza, prima studentessa modello, comincia ad avere problemi di concentrazione, diventa apatica, inappetente, ha stati di ansia che non le permettono di dormire. Per proteggersi dall’incontrare Luca, si isola, evita di uscire di casa, di incontrare amici di frequentare la scuola ed i luoghi di sempre. Questa situazione si protrae per ben 2 anni. Accompagnata dalla sorella, si rivolge al Centro Antiviolenza, esasperata. L’operatrice del Centro fissa un appuntamento con l’avvocatessa del servizio, subito viene predisposta la denuncia per stalking. In Questura l’Ispettrice, dopo averla ascoltata, fa partire immediatamente le indagini necessarie e predispone l’ammonimento per stalking nei confronti di Luca. I risultati sono immediati, dopo appena 5 giorni, Luca, al ricevimento dell’ammonimento da parte del Questore, cessa ogni tipo di atteggiamento persecutorio nei confronti di Alessia. Oggi Alessia sta bene, è tornata alla sua vita di sempre, ha ricominciato a studiare, a frequentare i suoi amici, a vivere serenamente, e di Luca ha perso ogni contatto.

Angelica Malvatani

I commenti sono disabilitati.