Categoria | dai soci, In Rilievo, Rotaract

2012.08.15 – “Il Service Nazionale MapAbility: accessibilità e società urbana” di Cecilia Carlorosi

Pubblicato il 15 agosto 2012 da admin

 

Cecilia Carlorosi

Il Service Nazionale dell’anno sociale 2011/2012 svolto a favore dell’associazione MapAbility ha affrontato il tema dell’accessibilità urbana nei confronti dei diversamente abili, ponendosi in continuità con il tradizionale impegno che negli anni il Rotaract ha assunto nella sensibilizzazione per il progresso sociale e la vivibilità delle città. A tale proposito è bene infatti ricordare i significativi risultati ottenuti nell’A.S.2005-2006 in collaborazione con il Fondo Italiano per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche grazie alle attività distrettuali, riprese poi nel periodo 2008-2009 in cui il Service FIABA divenne tema nazionale. Il Service ha consentito di raccogliere dati sulla fruibilità delle città analizzate per implementare mappe digitali consultabili on line (www.MapAbility.org), che permettono di pianificare in tempo reale i percorsi agibili, gli eventuali ostacoli e i servizi idonei, promuovendo il turismo accessibile e la mobilità urbana. Il lavoro svolto durante l’anno, con il costante supporto del Distretto 2050 che ha concepito il progetto e che da anni appoggia l’associazione, ha consentito di realizzare nel Distretto 2090 la mappatura delle città di Campobasso, Fabriano, Fermo, Pescara, San Benedetto del Tronto e Teramo. I risultati raggiunti sono significativi, soprattutto se valutati in riferimento all’obiettivo stabilito a livello nazionale, che prevedeva la creazione della mappa dell’accessibilità di una città in ogni Distretto d’Italia. Alle operazioni legate allo svolgimento del Service, i Club hanno inoltre affiancato attività  per la raccolta di fondi a sostegno dell’associazione MapAbility. Tali risultati stimolano la creazione di un sistema di percorsi pedonali che garantiscono un ambiente urbano agevole e sicuro. Questa esperienza ci ha portato non solo a contribuire in maniera attiva alla realizzazione di un importante progetto, ma anche a percorrere con occhi nuovi le nostre città vivendone più profondamente i luoghi in cui si svolge la vita collettiva, e soprattutto Mapability e il Rotaract ci hanno offerto la possibilità di partecipare come protagonisti allo sviluppo di una società urbana sostenibile, all’insegna dei principi della solidarietà e della coerenza sociale.

Cecilia Carlorosi

Commissario Service Nazionale MapAbilty  AS 2011-2012 Distretto 2090

I commenti sono disabilitati.