Categoria | In Rilievo, R.I.

2011.05.01 – Lettera di maggio di Ray Klinginsmith, Presidente del Rotary International

Pubblicato il 01 maggio 2011 da admin

Ray Klinginsmith – Presidente Rotary International anno 2010-2011

Maggio 2011
Mostra e racconta”
Mia moglie, Judie, è stata maestra d’asilo per molti anni, e ha spesso raccontato le sue esperienze di “mostra e racconta”, ossia di quell’attività in cui i suoi scolari potevano portare a scuola qualcosa a cui tenevano molto, come un animale domestico o giocattolo, e dovevano parlarne agli altri bambini in classe. I bambini ascoltavano sempre con un senso di meraviglia i racconti dei loro compagni di classe. I Rotariani spesso condividono lo stesso senso di meraviglia quando scoprono l’esistenza di progetti d’azione straordinari realizzati da altri club. Ed i progetti d’azione del Rotary realizzati da uno dei nostri oltre 33.000 club sono talmente tanti che è davvero impossibile conoscerli tutti. Molti di loro rimangono sconosciuti ai più e non vengono neanche riconosciuti, tranne che per i loro club sponsor. Tuttavia, l’insieme di tutti i progetti del Rotary sta chiaramente trasformando il mondo in un posto migliore. È un peccato non poter avere un enorme evento “mostra e racconta”, in cui ogni club possa riferire al mondo quello che fa. Siamo cresciuti così tanto che è difficile per noi condividere anche le notizie dei nostri progetti d’azione con i nostri innumerevoli club. Tuttavia, il Congresso annuale del RI permette a diversi club, distretti e organizzazioni multidistrettuali di esporre i loro progetti in modo efficace. E questo mese il Congresso RI di New Orleans presenterà molti progetti straordinari nella Casa dell’Amicizia. Il Congresso di New Orleans sarà un evento meraviglioso del Rotary, e incoraggio tutti i partecipanti a trascorrere quanto più tempo possibile nella Casa dell’Amicizia per fare  nuove amicizie con persone provenienti da tutto il mondo, vedere la mostra dei progetti del Rotary, e partecipare a divertenti spettacoli. Le porte apriranno sabato mattina e resteranno aperte per più ore del solito durante il Congresso. Inoltre, per coloro che non possono partecipare per tutto il congresso, c’è un nuovo pass di un giorno, solo per sabato, per 40 dollari a persona per poter “provare” la Casa dell’Amicizia! Inoltre, il Congresso mi permetterà di avere un’occasione di “mostra e racconta” personale. Sarò in grado di mostrare la base di un pilastro, situato nel Centro congressi, che supporta l’enorme ponte sul fiume Mississippi. Si tratta dello stesso ponte sotto il quale ho navigato sulla nave da carico Lykes Line durante il mio viaggio di 50 anni fa verso l’Università di Città del Capo come borsista del Rotary. E adesso posso raccontare a tutti, e con vero piacere, che è stato un viaggio Rotary che dura una vita!  
Ray Klinginsmith
Presidente Rotay International

I commenti sono disabilitati.