Categoria | Comunicazioni

2011.03.20 – Due studentesse del liceo classico Annibal Caro di Fermo al liceo classico Perrota di Termoli, per partecipare alla gara internazionale di traduzione dal greco antico, col contributo del Rotary Fermo.

Pubblicato il 23 marzo 2011 da admin

Angelica Malvatani

Fermo, 20 Marzo 2011
Due studentesse del liceo classico Annibal Caro domani al liceo classico Perrota di Termoli, per partecipare all’Agone Sofocleo, col contributo del Rotary Fermo.
Sarà una gara internazionale di traduzione dal greco antico, una delle competizioni più importanti dello studio classico. A misurarsi nella gara, Barbara Cappa della III E e di Irene Pazzi della III D, scelte tra i migliori studenti della scuola per tenere alto il nome di Fermo e del liceo Annibal Caro, non nuovo a imprese simili.
Il Concorso, alla sesta edizione, organizzato dal Rotary di Termoli insieme con il locale liceo, è intitolato a Gennaro Perrotta ed è diviso in  2 livelli di difficoltà, uno per i liceali che dovranno tradurre dal Greco Antico all’Italiano e commentare un brano di Sofocle, e uno per gli Universitari che dovranno tradurre direttamente dal Greco al Latino un altro brano di Sofocle.
Le spese per la partecipazione delle ragazze sono state sostenute dal Rotary di Fermo, con l’intento di promuovere lo studio dei classici e di sostenere gli studenti più meritevoli del territorio. Il primo premio del concorso, per i liceali, offerto dal Rotary di Termoli, ammonta a 2 mila euro, 500 euro il premio messo a disposizione dal liceo Perrotta. Il presidente del Rotary Fermo, Lorenzo Papetti, ha voluto mandare un grande in bocca al lupo alle studentesse fermane, perché partecipino alla gara con tutto l’amore per il greco antico e per la cultura classica.

liceali.JPG

Nella foto il Presidente del Rotary di  Fermo, Ing. Lorenzo Papetti,  il Preside del Liceo classico Prof. Ciro Bove, con le due studentesse che parteciperanno al concorso

I commenti sono disabilitati.