2010.11.01 – Lettera di novembre del Governatore Mario Struzzi

Pubblicato il 05 novembre 2010 da admin

Mario Struzzi - Governatore anno 2010-2011

Carissime amiche e amici rotariani, nel calendario rotariano il mese di novembre è dedicato alla Fondazione Rotary.
In questo anno continua l’impegno della Fondazione che è rivolto principalmente a quattro punti principali: il programma Polio Plus; la fase pilota del Piano di Visione Futura; la ricostituzione del Fondo Programmi tramite l’iniziativa Ogni Rotariano, Ogni Anno e, infine, il sostegno al Fondo Permanente per assicurare il futuro e la continuità dei programmi.
Parlare dei programmi della Fondazione Rotary è vitale per evitare che il tutto rientri nella consuetudine e nella convinzione che il successo dipenda dalla nostra organizzazione di servizio mondiale mentre in realtà è assicurato dall’impegno dei singoli individui, informati e motivati. è l’individuo che fa la differenza.
Lo faremo al seminario che si terrà a Foligno il 28 novembre prossimo presso l’Auditorium di San Domenico. Durante i lavori saranno affrontati tutti i punti salienti e sarà attivato un servizio di informazione con esercitazioni pratiche al fine di rendere accessibili i meccanismi di funzionamento per la partecipazione ai programmi della Fondazione.
Seguirà,nello spirito collaudato all’Abbadia di Fiastra in Rotary in festa il Concerto del Maestro Stelvio Cipriani, aperto alla partecipazione di Rotariani e di Cittadini, con lo scopo di raccogliere fondi per la Fondazione.
Sono fiducioso che tutti i dirigenti a partire dai Presidenti dei club e dai Presidenti delle Commissioni della Fondazione Rotary vorranno responsabilmente essere presenti.
Tra i punti principali sopra richiamati mi preme particolarmente fornire un aggiornamento sul Programma Polio Plus.
Infatti per la Polio Plus, superando la diffidenza culturale delle autorità politiche e religiose locali influenti sulle madri e la difficoltà di raggiungere i luoghi più sperduti, si sono fatti progressi imponenti a partire dal 1985.
Allora erano 125 i Paesi in lotta contro la Polio, tra questi anche la stessa Spagna, con 350.000 nuovi casi all’anno.
Oggi, nel 2010, la Polio resiste in forma epidemica in quattro Paesi: Nigeria, Pakistan, Afghanistan e India.
Anche se le loro condizioni socio-politiche, di guerra e logistiche rendono particolarmente difficile il compito della somministrazione di due gocce di vaccino per salvare un bimbo, i casi mondiali sono meno di 2000 all’anno.
In questa sfida dell’eradicazione della Polio, Bill Gates, riconosce che “il Rotary intraprese una battaglia di portata mondiale che nessuno a quei tempi riteneva vincibile…” e con la Fondazione Bill & Melinda Gates ha donato 350 milioni di dollari con l’impegno da parte nostra di raccoglierne altrettanti.
è giunto il momento di percorrere l’ultimo tratto perché, con le nostre donazioni, tutti possiamo vedere un mondo finalmente libero dalla Polio.
In ultimo un breve cenno alla ristrutturazione in corso del funzionamento della Fondazione con il Piano di Visione Futura attualmente in fase sperimentale in cento Distretti nel mondo tra i quali, in Italia, i Distretti 2070 e 2080.
Il Piano di Visione Futura dà ai Distretti una maggiore autonomia e responsabilità nella gestione dei propri fondi e nel contempo impone agli stessi di riorganizzarsi al fine di  ricevere la preventiva Certificazione di idoneità gestionale.
La molteplicità degli interventi della Fondazione Rotary richiama l’operosità quotidiana del fare rotariano, del tutto simile a quella dell’ape che va di fiore in fiore raccogliendo il nettare necessario alla produzione del miele, fonte di benessere per la propria comunità.

Mario

I commenti sono disabilitati.