Categoria | Il Club, Paul Harris

Criteri per l’assegnazione di un “Paul Harris” e “Benefattore del Rotary”

Pubblicato il 07 maggio 2010 da admin

CRITERI PER L’ASSEGNAZIONE DI UN  P.H.F.
(delibera del Consiglio del Club del 7.5.2010)
Assegnazione di P.H.F. a un socio Rotariano, valutando i seguenti criteri:
1)Rotariano del Club
a)– avere alti meriti professionali;
b)– aver svolto una azione particolare per la realizzazione di progetti per la valorizzazione del territorio fermano;
c)– una lunga permanenza al Club;
d)– una lunga “carriera rotariana”;
e)– non abbia ancora avuto un PHF dal Club.
2)Rotariano non del Club 
a)– particolari meriti rotariani e professionali;
b)– azione meritoria per la valorizzazione di Fermo e del suo Territorio ed anche un appoggio alla azione del Club.
Assegnazione di PHF a personalità non rotariane ma in relazione frequente con il Club per azioni comuni e progetti comuni, valutando i seguenti criteri:
a)-  personalità di spicco che abbia fatto azioni meritorie a vantaggio del Fermano;
b)– personalità che nel ruolo occupato abbia appoggiato dall’esterno in modo continuativo e/o significativo l’azione del Club a favore del territorio (cultura, economia,, iniziative per i giovani, ecc…)
c)-  personalità, in rapporto usuale con il Club, che abbia particolare meriti nella valorizzazione:
-dei giovani;
-del territorio;
-della cultura
-azioni di natura benefica, coerenti con la missione del Rotary

CRITERI PER ESSERE INSIGNITO QUALE “BENEFATTORE DEL ROTARY”
Rotariani del Club: donatori e/o sponsor significativi e in anni diversi per più iniziative di intesse qualificante per il Club.
Rotariani non del Club: donatori e/o sponsor significativi e in anni diversi per più iniziative di intesse qualificante per il Club.
Non rotariani: donatori e/o sponsor significativi e in anni diversi per più iniziative di intesse qualificante per il Club

I commenti sono disabilitati.