Categoria | R.I.

2009.07.01 – Messaggio di luglio di John Kenny – Presidente del Rotary International

Pubblicato il 09 luglio 2009 da admin

John Kenny Presidente Rotary International anno 2009-2010

John Kenny Presidente Rotary International anno 2009-2010

Cari amici Rotariani: È una tradizione per il Rotary che ogni presidente del Rotary International abbia opportunità ogni mese di scrivere un messaggio a tutti i Rotariani in questa rivista. Sono grato per questa tradizione che mi consente di poter comunicare con ognuno di voi direttamente, poiché sono fermamente convinto che futuro del Rotary è nelle vostre mani. È un grande onore essere stato scelto come primo presidente del RI della Scozia nei 104 anni di esistenza dell’organizzazione, e di avere avuto il privilegio di servire i Rotariani di tutto il mondo. Senza le regolari riunioni settimanali dei Rotariani nei loro rispettivi club, il Rotary International, gli Amministratori o il presidente, la sede centrale o il congresso del Rotary non esisterebbero. Nel Rotary, tutto ciò che siamo, e tutto ciò a cui aspiriamo, sta nelle mani dei Rotariani nei loro club. Se i nostri club sono un punto di ritrovo piacevole e i nostri incontri ben organizzati, se il nostro servizio è programmato con cura e realizzato con competenza, se i nostri soci sono qualificati, onesti e rispettati nelle loro professioni e comunità, allora tutto il Rotary avrà successo. Ecco perché affermo che Il futuro del Rotary è nelle vostre mani. Le nostre aree di intervento per l’anno venturo saranno Acqua, Salute e fame e Alfabetizzazione. In quest’anno rotariano, chiedo a tutti i Rotariani, ovunque siano, di continuare ad imparare dalle nostre esperienze e a realizzare le loro opere in base ai nostri successi. Vi chiedo di continuare ad impegnarvi per la salute ed il benessere non solo dei bambini ma delle loro famiglie e delle persone di tutto il mondo. In modo particolare, vi esorto di focalizzare la vostra attenzione su acqua e servizi igienici, poiché la scarsità di acqua potabile sta diventando sempre più un grave problema in molte parti del mondo. In Scozia, c’è un detto che amo ripetere: “Dobbiamo guardare oltre alla fonte della nostra parrocchia”. Questo significa che dobbiamo guardare al di là del giardino di casa nostra e della nostra comunità. Dobbiamo essere consapevoli che la nostra è solo una comunità, facente parte di un Paese, fra le tante comunità nei Paesi del mondo intero. In ciascuna di queste comunità, c’è molto lavoro da fare. E come Rotariani, non possiamo rimanere impassibili. Come Rotariani, ci assumiamo la responsabilità. Noi possiamo, e dobbiamo agire poiché sappiamo che la grandezza del Rotary dipende dalle attività dei suoi club. E la grandezza dei nostri club dipende dai suoi soci.
Il futuro del Rotary è nelle vostre mani.
John Kenny –  Presidente Rotary International

I commenti sono disabilitati.