Lettera di settembre 2008 del Governatore Giorgio Splendiani

Pubblicato il 01 settembre 2008 da admin

Governatore anno 2008-2009

Governatore anno 2008-2009

Cari amici, le vacanze sono finite ed è ora di concentrarsi sui numerosi compiti che ci attendono e di passare dalle parole ai fatti concreti. Nella lettera di agosto ho indicato le future manifestazioni distrettuali, in questa vorrei parlare di Progetti i quali, com’è noto, sono suddivisi in: internazionali, nazionali, distrettuali e di Club. I Progetti internazionali sono: l’Eradicazione della polio e la Riduzione della mortalità infantile. L’Eradicazione della polio dal pianeta è il più grande sogno da realizzare. Se si riuscirà, e dobbiamo crederci, otterremo anche lo scopo di ridurre la mortalità infantile. La nostra Rotary Foundation ha stanziato 100 milioni di dollari in tre anni che, uniti ai 100 milioni della Fondazione Gates saranno sufficienti allo scopo. Come possiamo singolarmente essere parte attiva nella realizzazione di questo sogno? La via più facile è contribuire alla raccolta di fondi finalizzati a questo scopo con iniziative personali o di Club. Altre possibilità sono quelle di offrirsi come VOLONTARI DEL ROTARY, recandosi dove serve un’azione diretta o partecipare al programma PARTNER POLIOPLUS. Questa iniziativa consente a tutti i rotariani di organizzare progetti specifici che facilitino la campagna olioPlus (dalla sensibilizzazione dell’opinione pubblica, alla fornitura di supporti logistici a chi pratica di fatto la vaccinazione). La Riduzione della mortalità infantile nel mondo ci vede impegnati con mezzi diversi sempre adeguati alle situazioni locali. Numerose sono le iniziative già esistenti per l’Africa, l’Albania, il Sud-America, l’India e altri Paesi in via di sviluppo; esse devono proseguire ed essere sostenute. Non dobbiamo tuttavia dimenticare le necessità delle comunità locali. Nel campo dell’infanzia vanno attuati progetti che prevedano assistenza, anche psicologica, alle madri in difficoltà economiche o ambientali. Preziosa sarà la collaborazione delle coniugi da coinvolgere senz’altro in questa iniziativa. Inoltre, una delle più frequenti cause dimortalità infantile evitabili in Italia è quella da ostruzione delle vie aeree. A questo proposito, la Croce Rossa Italiana ha messo a punto un piano per diffondere, tra genitori e operatori scolastici, i metodi di prevenzione e di pronto intervento. I Distretti italiani stanno studiando una forma di collaborazione con la CRI; sarebbe bello che i Club valutassero in sede locale le possibilità di attuazione. I Governatori stanno inoltre programmando alcuni progetti nazionali che potrebbero facilitare i Club nel  aggiungimento di importanti obiettivi. Il Rotary al cinema prevede in una stessa serata e in diverse sale, la proiezione di un film i cui incassi saranno devoluti alla campagna PolioPlus. Siamo tutti invitati a partecipare con amici e conoscenti. Come per il passato vi saranno comunicati in tempo la data di proiezione e le sale. Il Progetto ENFASI, che sarà presentato a Bari il 20 settembre in occasione della Fiera del Levante, ci vedrà impegnati nell’ambizioso progetto di ricerca Energia facile per i Paesi in via di sviluppo. Auguriamoci che anche questo sogno possa realizzarsi. La raccolta di fondi per il microcredito vede impegnate le coniugi in una gara di solidarietà che, tra l’altro, prevede la rinuncia allo scambio di doni e fiori in occasione della visita del Governatore. Il nostro Distretto ha l’orgoglio di realizzare anche propri progetti. Il Cuore per l’Albania, iniziato ormai da due anni dal PDG Luciano Pierini, proseguirà anche quest’anno e il reperimento di ulteriori fondi dovrà essere un impegno di tutti. Il Rotary per gli Anziani è ormai una realtà. Numerosi Club hanno già preso iniziative per il Telesoccorso; da realizzarsi invece il reinserimento degli Anziani in opere di volontariato. Questo programma è importante perché spesso, l’Anziano, più che di inserito nel contesto sociale. Infine, tutti i Club sono impegnati in propri Progetti di Servizio. Durante le prime visite ho letto programmi e nel corso delle prossime mi auguro di vedere realizzazioni. Ricordiamoci che non saremo giudicati per le belle idee, ma solo per i fatti. Vi saluto sperando di riuscire assieme a Concretizzare i nostri sogni.
Giorgio

I commenti sono disabilitati.