2013.05.05 – “Il micro RNA svela il tumore polmonare” di Alessandra Pompei

Pubblicato il 06 maggio 2013 da admin

Alessandra Pompei

 

Mentre tra le donne sta per avvenire un sorpasso storico, con i decessi legati al tumore polmonare che supereranno quelli per cancro al seno nel 2015, la scienza sta cercando di mettere ripiego ad un problema che da tempo riguarda il tumore polmonare, ovvero la diagnosi precoce. Proprio nelle donne, infatti, sembrerebbero avere ancor maggior efficacia i nuovi test in fase di studio per identificare fin dall’inizio le cellule cancerose.
Tra gli approcci che potrebbero avere successo c’è senza dubbio quello basato sui micro RNA o miRNA, frammenti di materiale genetico misurabili nel sangue e caratteristici del tumore – fa sapere Ugo Pastorino, Direttore della Chirurgia Toracica dell’Istituto dei Tumori di Milano”.
Questo test, infatti, potrebbero dare risultati positivi in caso di tumore anche quando ancora esami come la TC spirale non mostrano nulla. In pratica, quindi, questi piccoli frammenti di materiale genetico potrebbero non solo consentire una diagnosi precocissima, ma anche diventare una sorta di potenziale target per trattamenti mirati, visto che hanno anche un’azione specifica sulla crescita del tumore.
Questo test, che oggi viene realizzato solo all’Istituto di Tumori di Milano ma nel futuro potrebbe diventare molto diffuso e di routine, negli anni a venire potrebbe essere un utilissimo complemento della TC spirale, consentendo un più veloce e precoce riconoscimento del tumore.
Alessandra Pompei

I commenti sono disabilitati.