Categoria | 2009-2010, Lettere mensili

2009.07.29 – Lettera del mese di agosto 2009 ai soci del Club

Pubblicato il 29 luglio 2009 da admin

Paolo Appoggetti - Presidente anno 2009-2010

Paolo Appoggetti - Presidente anno 2009-2010

Fermo, 28 luglio 2009
Carissimi Amiche ed Amici Rotariani, del programma di luglio ci attende ancora la serata di venerdì 31 presso il ristorante “Villa Bianca” di Montegranaro  di cui siete stati già informati dalla mia precedente. Per  questa serata  abbiamo esteso l’invito ai Presidenti e ai Soci  degli altri Club Rotary  a noi più vicini  mentre i giovani del Rotaract, guidati da Vincenzo Grisostomi Travaglini, hanno fatto altrettanto con i  giovani dei Club Rotaract di tutto il Distretto e i loro amici. Mi auguro che questa occasione sia propizia per ritrovarsi amichevolmente numerosi a vivere le fasi intense della serata che con la cena prevede anche degustazioni particolari e, oltre ai balli  lo spettacolo rinnovato “Napoletana “ di Paolo Signore e il suo complesso e, per finire, una lotteria il cui ricavato sarà destinato al finanziamento del progetto “Una scossa per  la vita” che vogliamo, nell’anno del nostro 50°, possa completare l’acquisto di tutti i defibrillatori necessari al Territorio  Fermano. Per quanto riguarda il programma di agosto vi confermo venerdì  7 p.v.  il tradizionale interclub all’ippodromo di Montegiorgio  per la “Coppa Rotary di Trotto”, con gli altri Club del Fermano. 
Vi  informo  inoltre che il “Torneo Rotary di Burraco per l’Abruzzo”  già  previsto per l’ultima decade del  mese, si svolgerà domenica  23 agosto nel secondo pomeriggio: luogo e dettagli del programma vi saranno forniti ai primi di agosto quando conto che, assieme a Luciano Corchia  e i soci responsabili dell’evento,  tutto sia definito con gli Sponsor della serata. Questa iniziativa  si distinguerà certamente rispetto alle numerose altre simili; vi posso fin d’ora assicurare che tutto il ricavato andrà  a favore dell’infanzia d’Abruzzo per fornire ad essa un concreto aiuto a superare le conseguenze del tragico evento. L’esatta destinazione dei fondi, al momento ancora in fase di valutazione,  vi sarà  fornita unitamente al programma definitivo. Cari Amici non posso chiudere senza ricordare la giornata del 19 luglio che ha visto lo svolgimento delle regate per disabili e non, sponsorizzate dal nostro Club, la successiva premiazione alla presenza del nostro governatore Giuseppe Ferruccio Squarcia e quindi la bellissima serata  in piena atmosfera  rotariana che ha concluso la visita di Ferruccio   al nostro Club. Allego per vostra conoscenza la lettera che mi ha inviato a commento e ringraziamento della giornata passata a stretto contatto con il nostro Club. Siamo ancora toccati nel cuore dalla manifestazione velica da noi fortemente voluta e, orgogliosi di averla fatta, lavoreremo in accordo con il Governatore  ed insieme agli amici  del Club Ancona-Conero, affinché essa  possa ripetersi come Manifestazione Distrettuale già prima che si concluda questo anno rotariano. I soci intervenuti alla cena conclusiva della giornata, insieme ai numerosi ospiti, rotariani e non, che ci hanno onorato della loro presenza, hanno potuto rivivere in maniera anche più intensa le emozioni provate da chi aveva assistito alla premiazione dei vincitori della regata.
Questo è stato quando Daniele Malavolta, Presidente dell’Associazione “Liberi nel Vento”, da un angolo della sala, sulla sua carrozzina ha così parlato: “Prendevo il giornale e, mi mettevo a leggerlo vicino alla ‘Lega’.  Guardavo il mare infinito ma,   per raggiungerlo, c’era per me una barriera invalicabile: la sabbia!  Poi , un amico un giorno mi disse: vieni al porto, lì non c’è la sabbia!  Ci andai e… scoprii le barche… e le vele….. E, la prima volta che andai in mare mi sentii libero …” libero nel vento”.  Ecco la storia di un    normodotato , poi disabile, che in barca a vela  torna a gioire !  E lo faccio  con il cuore, con tutto me stesso più di prima !” Queste parole semplici hanno generato nei presenti intensi sentimenti ed emozioni: abbiamo capito qual’è il ‘miglior rotariano’: forte nonostante tutto, generoso e determinato sull’esempio di coloro che abbiamo visto gareggiare sul mare  “liberi nel vento” come ci ha raccontato Daniele. La serata è poi proseguita secondo programma con l’ingresso di due nuovi soci nel nostro Rotaract: colgo qui l’occasione per rinnovare il benvenuto  a  Paolo ed Elisa e i complimenti da tutto il Club ai genitori  Graziella  Ciriaci, nostra socia, e Pietro Scendoni. Ricordo infine a tutti i soci, presenti o no alla serata, l’intervento  del Governatore da tutti noi molto apprezzato per l’efficacia, la chiarezza programmatica e la fluidità espositiva propria di chi ha le idee chiare e le sa trasmettere. Da parte nostra  abbiamo tutti potuto constatare ancora una volta come il programma che ci siamo dati da tempo per  l’anno del 50° è pienamente coerente con le linee guida tracciate dall’amico Ferruccio per questo anno rotariano: segno  che il nostro  “vivere il Rotary”  ha radici profonde  e caratteristiche di coerenza lontana. Prima di congedarmi devo ancora  segnalarvi che la mostra del nostro socio Piergiorgio Perugini, “L’Arte per il Sociale” è stata inaugurata domenica scorsa  alla presenza di numerosi amici e potrà essere visitata a tutto il prossimo 9 agosto.
Augurando a voi e alle vostre Famiglie un buon proseguimento dell’estate invio a tutti i miei più cordiali saluti.
Paolo

Auguri ai soci

Gianbattista Catalini 07
Graziano Frenicchi  16
Luigi farroni  30

 

 

I commenti sono disabilitati.